LA TEORIA DEL TUTTO- THE THEORY OF EVERYTHING

 

 

Due studenti, due giovani, i loro sguardi si incrociano e scatta la fatidica scintilla. Jane studia lettere, una ragazza vivace e romantica. Stephen è un appassionato studioso di cosmologia, mettendo tutto se stesso in quello che fa.  Tutto sembra perfetto, due mondi paralleli che si vanno ad incontrare, diventando un tutt’uno, fino a quando non giunge la cattiva notizia: Stephen ha una malattia degenerativa, che man mano lo porterà al collasso di tutti i muscoli,  se non addirittura alla morte. In un età in cui una persona si sente invincibile di fronte al mondo intero, un ragazzo che ha molto ancora da dare prima di morire, si trova a combattere con una malattia che lo consuma piano piano.  Jane nonostante tutto non lo abbandona, decide di rimanere al suo fianco, ed è pronta ad  affrontare le sfide che la vita gli riserva. Ci sono malattie  cui nessun farmaco può guarire, ma è l’amore la miglior medicina.

la-teoria-del-tutto-675

Questo fantastico film realizzato dal regista James Marsh vincitore del premio oscar nel 2008 per “Man on Wire”, è basato sulla vera storia di Jane Hawking moglie del famoso astrofisico e  autrice di “Verso l’infinito”. Una fantastica interpretazione di Eddie Redmayne e Felicity Jones, i quali hanno dato il meglio nei panni dei loro personaggi, permettendo a Eddie di aggiudicarsi il premio ai Golden Globe come migliore interpretazione maschile e a Felicity una nomination  come migliore attrice in un film drammatico.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

La cosa incredibile di questa pellicola? è il racconto di questa storia drammatica, che strappa in molte scene qualche lacrima e in altre invece, fa sorridere. In primo piano non c’è  la carriera del famoso fisico, ma la sua vita privata, il modo in cui si è evoluta man mano la sua malattia e di come lui e la moglie sono riusciti grazie al grande amore che li univa a superarla ed andare avanti nei limiti del possibile. Un incoraggiamento a non perdersi d’animo, ma a vivere la vita al meglio,  anche se può essere diversa  da quello che  ci si aspettava.

Il film è stato presentato per la prima volta Toronto International Film Festival, aggiudicandosi il titolo di “migliori rivelazioni in un film” a James Marsh, Eddie Redmayne e Felicity Jones. “La teoria del tutto”possiamo definirlo un insieme di genialità e passione,  esce nelle sale da giovedì 15 gennaio ed  è assolutamente da non perdere!

 Valutazione:9

Ambra Azzoli

 

 

L\'Autore Ambra Azzoli

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, presso l'università la Sapienza di Roma. Inizia ad avvicinarsi alla scrittura cinematografica nel 2013. Oltre la passione per il cinema, anche quella per il teatro, nata all'età di 12 anni, frequentando il primo corso di recitazione. Ama trascorrere il suo tempo tra libri, serie tv e film!