Romics 2016: La presentazione nel segno di Go Nagai e Game of Thrones

 

romics 3

Romics, la grande rassegna internazionale sul Fumetto, l’Animazione, i Games, il Cinema e l’Entertainment, organizzata da Fiera di Roma e ISI.urb, si terrà dal 7 al 10 aprile 2016 presso la Fiera di Roma. 4 Giorni di kermesse ininterrotta con eventi, incontri e spettacoli: un programma ricchissimo che si tiene in numerose sale in contemporanea, con oltre 200.000 visitatori ad ogni edizione. Visitando i numerosissimi stand all’interno dei padiglioni della Fiera, si potranno trovare tutte le novità, le grandi case editrici, le fumetterie, i collezionisti, i videogiochi, i gadget e incontrare tantissimi autori ed editori. I due ospiti principali che sono stati annunciati nel corso della conferenza stampa sono Go Nagai, creatore tra gli altri di Goldrake e Jeeg Robot, e William Simpson, storyboard artist della serie “Game of Thrones”. Oltre a questi due straordinari Romics d’Oro quella della primavera 2016 sarà un’edizione con molti eventi e progetti in più, tanto che si è dovuto aprire un nuovo padiglione. Sarà incredibile assistere anche all’incontro tra l’attore Claudio Santamaria, il regista Gabriele Mainetti e il maestro Go Nagai creatore del fumetto che ha ispirato il nuovo film di successo “Lo Chiamavano Jeeg Robot”.

Il primo a prendere la parola in conferenza stampa è stato il presidente di Fiera di Roma Mauro Mannocchi: “Il Romics ha avuto una crescita importante negli ultimi anni e questa edizione primaverile è stata proprio aggiunta di recente per il successo della manifestazione. Ci fa piacere perché ci aiuta a capire la strada futura di Fiera di Roma. La profilatura è quella di grandi manifestazioni con grandi kermesse, che aiutano ad incentivare le filiere economiche rappresentate dentro Romics. Persino miei coetanei vengono mascherati”. Il direttore artistico Sabrina Perucca ha fatto gli onori di casa: “Il nuovo viaggio inizia con la grandissima presenza di Go Nagai, papà do Goldrake, Jeeg Robot, Mazinga. Una presenza a cui abbiamo lavorato per anni, da quando abbiamo dato la notizia riceviamo un migliaio di mail a settimana. Sarà presente sabato per un incontro pubblico e domenica con la premiazione per la consegna del Romics d’Oro. Celebreremo la sua presenza con mostre e altri eventi. L’altro autore premiato con il Romics d’Oro è lo storyboard artist del Trono di Spade Williams Simpson. La sua funzione nella serie è tradurre visivamente la sceneggiatura delle puntate. Lui realizza un fumetto da consegnare ai registi e agli attori. Nel suo incontro siederà proprio sul trono, questo a conferma di come Romics guarda al mondo dell’illustrazione in maniera trasversale. L’ultimo Romics d’Oro verrà consegnato ad Averardo Ciriello, che ha realizzato oltre 3000 manifesti per il cinema. È stato uno dei collaboratori della “Rosa di Bagdad” del 1949”. Uno dei momenti più attesi sarà sicuramente la sessione di autografi con il maestro  Go Nagai, per cui i fan dovranno essere velocissimi nelle prenotazioni on line poiché gli accessi saranno limitati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tra i vari ospiti speciali avremo Paolo Barbieri, Edvige Faini, Rufus Dayglo, Valerio Oss, Alexis Nesme. Lele Vianello e Stefano Babini, mentre per il primo anno la regione Lazio ha creato un vero e proprio Comics meeting e Lab per favorire l’emergere dei nuovi talenti come spiega il consigliere regionale Gian Paolo Manzella: “Lunedì abbiamo avuto un incontro organizzato dall’Università di Harvard con 250 ragazzi che hanno discusso della pace nel mondo da tutto il mondo. Oggi abbiamo Romics, domani la presentazione di Maiker Faire. Sono tre iniziative che parlano al mondo, i paesi più attivi puntano sull’industria creativa”. Il movie village diretto da Max Giovagnoli sarà soprattutto a tinter Warner con “Batman v Superman” e “Angry Birds”, ma anche le altre major saranno rappresentate: “È il terzo anno del Movie Village al Romics. In tre anni è cambiato molto, l’importanza del cinema è cresciuta dentro alla manifestazione e ci piaceva utilizzare le contaminazioni del fumetto. Ci sarà Edvige Faini, una concept artist, che ha fatto una scuola ad Hollywood e ha lavorato in “Maleficent”, “Sin City”, “300” ed ora sta lavorando a “Final Fantasy XV”. Allo stesso modo Valerio Oss, che ha lavorato in “Harry Potter”. Tre isole tematiche dedicate a Angry Birds, a Suicide Squad e supereroi DC e una terza area vintage dedicata a “Ghostbusters”. Codice 99 M2Pictures, una parte dedicata anche all’esordio “Lo Chiamavano Jeeg Robot” di Lucky Red.. Ci sarà una presentazione di due nuove camere Canon che saranno rese disponibili per gli youtuber. Avrete sul palco circa 20 star delle web series”. L’appuntamento è dunque dal 7 al 10 aprile alla nuova Fiera di Roma, che sarà raggiungibile via macchina (ben tre parcheggi per un totale di 7 mila posti auto) e con la Ferrovia Orte-Fiumicino (fermata Nuova Fiera di Roma collegata via navetta all’ingresso della fiera).

INGRESSI e BIGLIETTERIE:

ENTRATA NORD -ENTRATA SUD – ENTRATA EST

Accrediti, ospiti, gruppi organizzati all’ingresso Nord desk accrediti (piano superiore).

Accesso Cosplay: esclusivamente ingresso Nord (piano inferiore).

 

Biglietti e costi:

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Biglietto giornaliero feriale (giovedì – venerdì) € 8

Biglietto giornaliero festivo (sabato – domenica) € 10

Biglietto giornaliero Cosplay € 5

Biglietto ridotto € 7 (over 70, militari, bambini di età inferiore a 12 anni)

Biglietto gratuito per bambini di età inferiore ai 5 anni, per gli invalidi (oltre il 70% di invalidità) più un accompagnatore

Gruppi organizzati: minimo 25 persone. Biglietto ridotto giornaliero concesso previa prenotazione a info@romics.it
Abbonamenti:

Abbonamento 4 giorni € 22

Abbonamento 3 giorni (venerdì-sabato-domenica) € 20

Abbonamento 2 giorni (sabato-domenica) € 15

 

 

 

L\'Autore Thomas Cardinali

Web writer di professione, scrivo di cinema e spettacolo in ogni sua sfaccettatura. Video maker in formazione con la passione per il calcio e la Formula1