Revenant diventa Redivivo in Dvd e Blu-ray

Revenant – Redivivo il film che ha fatto vincere il tanto agognato oscar come miglior attore a Leonardo DiCaprio arriva finalmente in HomeVideo

revenant_1

Appena avuta la possibilità di recensire Revenant, non ho esitato un attimo e subito ho fiondato il disco nel lettore per capire quanto di bello visto al cinema fosse stato “trasferito” nel Blu-ray. Non me ne vogliate estimatori del disco blu, ma esperienze filmiche di questo tipo non potranno mai essere ripetibili se viste su schermi di medio/piccole dimensioni. Ci sono emozioni, sensazioni, che nemmeno un tv 65″ può trasmettere.

revenant_4

Ma a noi ciò interessa veramente molto poco, o meglio, i miei lettori sanno che, per comperare un disco blu-ray bisogna essere sicuri del suo contenuto e se ciò che viene proposto in vendita vale il prezzo. Stavolta si va sul sicuro; a patto di escludere il solito audio Fox, sempre in DTS 5.1, poco c’è da obbiettare per una versione al top. Ma non c’è problema, nel film i dialoghi sono ridotti all’osso, molte meno parole di quelle presenti nel disneyano Bambi.

revenant_5

Di tutt’altro pianeta la versione 4k del film, proposta nel nuovo formato e visionabile solo da coloro che posseggono un lettore UHD (attualmente i costi sono ancora proibitivi), un tv 4k con HDR e cavi di connessioni ad hoc per il trasferoimento del segnale. Revenant è a tutt’oggi l’unico UHD 4k che ha la stessa risoluzione del master. Il film stesso è stato girato con due telecamere Arri Alexa a risoluzioni di 6.5k e 3.4k e ne è stato ricavato un masterdefinitivo a 4k perciò nel nuovo formato il trasferimento è 1:1 e non c’è un upscaling spacciato per (finto) 4k come è avvenuto per tutti gli altri titoli. Il titolo è presentato in  2160p formato 2.39:1 encodato in HEVC / H.265. Ci troviamo di fronte ad un disco di gran classe, la versione home video definitiva che più si avvicina  a quella cinematografica.

revenant_7

Ma tornando al nostro blu-ray, abbiamo due opzioni la classica confezione amaray con copertina identica al manifesto cinematografico, all’interno troviamo il semplice disco serigrafato con la medesima immagine di copertina e la versione steelbook, più curata esteticamente e con all’interno il medesimo disco.

Stando alla scheda tecnica e la fascetta riportate le seguenti caratteristiche audio/video:

Produttore 20th Century Fox
Distributore 20th Century Fox
Anno pubblicazione 2016
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,35:1 Anamorfico 1080p
Formato audio 5.1 DTS: Italiano
7.1 DTS HD: Inglese
Sottotitoli Italiano Inglese
Tipo confezione SteelBook/Amaray
Numero dischi 1 BD50
Codice EAN 8010312119293
CodiceProdotto 064709BZ

revenant_9

A giudicare dalle info tecniche stavolta la Fox è andata sul sicuro puntando solo sulla doppia traccia italiana ed inglese senza infarcire troppo il disco di lingue inutili che avrebbero sottratto spazio al film della durata di ben 156 min.

revenant_11

Parlando del video non c’è molto da dire, sio rimane a bocca aperta dall’inizio alal fine; ogni inquadratura del girato in terra canadese pare un’opera d’arte, un quadro fiammingo. Lubetzki e Inarritu han deciso di girare le scene solo con luce naturale e la realisticità del film è così intensa che letteralmente si viene travolti da un’esperienza filmica senza precedenti. A me è venuta voglia di fare un viaggetto da quelle parti!

Apparizioni di luce filtrata attraverso il muschio spagnolo degli alberi, riflessi di luce al tramonto che si specchiano sul ghiaccio, la fitta vegetazione che crea giochi di luci ed ombre impensabili. La neve fresca che si colora di un focolare acceso di notte, le nuvole che driftano nel cielo, particolari che non basterebbe una sola visione per elencarli tutti.

revenant_12

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Molti dei particolari delle sequenze girate di giorno hanno una tinta tendente al blu in alcuni momenti mentre in altri tendono al giallo o al seppia, ma in generale la colorimetria globale, il grading è sempre omogeneo e le variazioni di colore non vanno in alcuna maniera ad intaccare il livello altissimo di dettaglio presente in ogni scena.

Il dettaglio nei primi e primissimi piani è così realistico che alcune scene, come la tanto argomentata sequenza in cui il vegetariano DiCaprio è costretto ad “azzannare” carne di animale, o le sequenze di guerrilla e lotta, sono un vero pugno allo stomaco.

revenant_13

La palette è intenzionalmente desaturata quasi come se si fosse deciso di utilizzare solo alcuni colori presenti in natura, una visione filmica molto vicina ad una vecchia fotografia di fine ‘800, in pieno stile “corsa all’oro del Klondike”.Il contrasto si mantiene stabile lungo tutta la durata del film e non da segni di cedimento, nemmeno nelle scene più estreme.

Nessun difetto di compressione o instabilità si evidenzia; anche nelle scene in notturna nessun artefatto appare su schermo. Una presentazione video davvero impeccabile.

revenant_14

Il film dal punto di vista sonoro offre una doppia traccia inglese loseless in DTS-HD 7.1 canali e in italiano DTS 5.1. L’originale inglese fa la voce grossa e distanzia enormemente la versione nostrana considerando a quasi totale assenza di dialoghi. Così è che il surround si riempie di effetti e suoni ambientali particolarissimi che sono così sapientemente spaziati e mixati che nei combattimenti gli elementi visivi appaiono effettivamente emergere direzionati  a seconda della provenienza del suono in ciascuni dei 7 canali. A cadenze regolari lo score alquanto anacronistico di Ryuichi Sakamoto e Alva Noto riempie i canali laterali e posteriori.

revenant_16

The Revenant, almeno nella seconda parte, quando Glass è a malapena in grado di emettere grugniti, lascia la colonna sonora e il film si riempie di rumori ambientali che offrono effetti realistici di assoluto rilievo in base ai luoghi geografici in cui il protagonista si trova (la neve, un fiume, un crepaccio). La fedeltà dell’effettistica è di prim’ordine e un’ampia gamma dinamica su questa pista libera problema.

revenant_17

Extra ridotti all’osso, neanche il trailer cinematografico è presente:

  • Un mondo mai visto
  • Galleria di immagini

revenant_18

Il titolo viene proposto ad un prezzo leggermente inferiore a quello consigliato che è:

  • Revenant – Redivivo UHD 4k a 29,90€
  • Revenant – Redivivo Steelbook a 22,90€
  • Revenant – Redivivo Blu-ray a 19,90€
  • Revenant – Redivivo Dvd a € 14,90€

revenant_19

In definitiva, seppur con pochi extra, un Blu-ray da comperare, soprattutto se lo trovate in offerta non lasciatevelo assolutamente sfuggire.

revenant_20  revenant_22 revenant_23 revenant_25revenant_28revenant_29revenant_32revenant_34revenant_36revenant_38revenant_41revenant_47revenant_49revenant_50revenant_51revenant_52revenant_53revenant_57revenant_63revenant_64revenant_65

L\'Autore Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, esperto di cinematografia sin dai lontani anni'80 con la nascita di una fanzine cartacea. Collaboratore di vari siti di cinema, ufficio stampa per molti eventi di promozione cinematografica e videoperatore, ama tutti i generi e in particolare quel cinema che spesso non viene distribuito nel nostro paese.