Pride Prejudice Zombies-Basato sul best seller di Seth Grahame Smith

Tratto dal Best seller di Seth Grahame-Smith, che unisce il classico romanzo della Austen, “Orgoglio e Pregiudizio”, il film “Pride Prejudice Zombies”, racconta non solo la romantica e contorta storia d’amore che sboccia tra i protagonisti, ma aggiunge un tocco macabro alla storia con la presenza di zombie, proprio come fece Smith nel suo romanzo.

Ambientato nella Londra del diciannovesimo secolo, le sorelle Bennet , non sono le classiche ragazze altolocate che si vedono nei salotti a sorseggiare tea; sono delle donne coraggiose, astute, addestrate per la lotta, fondamentale per le circostanze in cui si riversa Londra. Contaminata da una misteriosa epidemia, il paese è invaso dagli zombi. Il rischio di essere contagiati è molto alto, basta un semplice morso, “ci vogliono anni per creare un  uomo e addestrarlo alla lotta e pochi secondi per trasformarlo in zombie”.  Ma in questo caos che attanaglia la città, non mancano lo sbocciare di nuovi amori. La più bella delle sorelle Bennet , Jane, conquista il cuore del ricco e affascinante  Mr. Bingley. Elizabeth si infatua dell’amico di quest’ultimo, Mr. Darcy, che non riscontra lo stesso interesse per la giovane.   Le doti da combattente di Elizabeth vengono apprezzate dall’ostile Darcy, che insieme alla giovane uniranno le forze per combattere l’esercito dei non-morti.

Il cast è composto da attori  proveniente da vari generi: la bella e innocente Jane, interpretata da Bella Heathcote (che  ricordiamo in Dark Shadows), la coraggiosa e grintosa Elizabeth , Lily James (Cinderella), Sam Riley (Maleficent) nei panni dell’affascinante e arrogante Mr.Darcy, Douglas Booth (Jupiter-il destino dell’universo) nel bello e ricco Mr.Bingley, Matt Smith che dalle vesti di “Doctor Who” passa in quelli del Pastore Collins, pronto a sposare una delle sorelle Bennet, e  Lena Headey, conosciuta da tutti per il suo ruolo nel Trono di Spade in Cersei Lannister, nel film fa solo una piccola parte, quella della spietata (che a quanto pare gli si addice) Lady Catherine de Bourgh.

Un pò scontato oserei dire, la classica commedia con  storia d’amore e dramma, ma inserita in un contesto diverso, che vorrebbe emulare lo splatter e cruento di The  Walking Dead, ma che in realtà non ci si avvicina minimamente.  Un film che potrebbe catturare  il pubblico dei giovanissimi al massimo.

Ambra Azzoli

L\'Autore Ambra Azzoli

Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, presso l'università la Sapienza di Roma. Inizia ad avvicinarsi alla scrittura cinematografica nel 2013. Oltre la passione per il cinema, anche quella per il teatro, nata all'età di 12 anni, frequentando il primo corso di recitazione. Ama trascorrere il suo tempo tra libri, serie tv e film!