Il libro della Giungla trasforma il Cinema Barberini con un “green carpet” da oscar

Il Libro della Giungla, il nuovo lungometraggio targato Disney, è stato presentato al pubblico ieri con un sontuoso Red carpet serale al Cinema Barberini di Roma.

Libro della Giungla_Barberini_Inside

Per l’occasione la multisala è stata allestita con un particolarissimo “green carpet” che ha trasformato letteralmente la sala in una vera e propria giungla. Palmizi e piante tropicali fiancheggiavano il tappeto verde mentre piante d’edera e finte liane adornavano la balconata e l’entrata del cinema.

Libro della Giungla_Placido

All’interno della struttura nulla era rimasto di ciò che usualmente si è abituati a vedere. La quasi totalità dell’arredo interno è stata ricoperta da un fondale con il tema del film e, a corredo dell’arredamento, banner e cartelloni raffiguranti i vari personaggi del live action con i loro doppiatori italiani:

Libro della Giungla_Marcorè

  • Toni Servillo (Bagheera)
  • Giovanna Mezzogiorno (Kaa),
  • Neri Marcorè (Baloo),
  • Violante Placido (Raksha),
  • Giancarlo Magalli (King Louie),
  • Alessandro Rossi (Shere Khan),

A completare l’ambientazione “selvaggia” del film, vi era l’orchestra, composta da sei elementi, suonante live le celeberrime e memorabili canzioni composte per il lungometraggio animato nel lontano 1967 dai f.lli Vincent e Robert Sherman.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Libro della Giungla_Magalli

L’evento curato da Cristiana Caimmi e dal suo staff, come al solito è risultato essere impeccabile.

Canzoni come “Lo stretto indispensabile” e “Voglio essere come te” che sono entrate di diritto nell’immaginario collettivo di ogni bambino e genitore che abbia, almeno una volta, visto Il libro della giungla, rieccheggiavano per tutta la piazza attirando anche i più curiosi dei turisti che, inconsapevoli, non si stavano rendendo conto di ciò che acadeva mentre erano intenti a cercare la fontana di trevi o a prendere il sottopasso per la metropolitana.

Ecco intanto ciò che ci hanno raccontato sul red carpet i protagonisti doppiattori :

 

L\'Autore Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, esperto di cinematografia sin dai lontani anni'80 con la nascita di una fanzine cartacea. Collaboratore di vari siti di cinema, ufficio stampa per molti eventi di promozione cinematografica e videoperatore, ama tutti i generi e in particolare quel cinema che spesso non viene distribuito nel nostro paese.