La isla mínima, dal 20 Aprile in Dvd e Blu-ray il vincitore di 10 premi Goya

La Isla mínima, il capolavoro di Alberto Rodriguez uscirà finalmente per il mercato home video il 20 Aprile 2016 in entrambi i formati Dvd e Blu-ray grazie a Sound Mirror/Eagle Pictures.

Isla_a

Il vincitore di ben 10 premi Goya nell’edizione 2014 degli “oscar del cinema spagnolo” è, con estremo ritardo, meritatamente arrivato al cinema lo scorso Novembre e tra pochi giorni finalmente potremo trovarlo nei migliori negozi. Ma non solo; di Alberto Rodriguez, sempre grazie a Movies Inspired/Eagle pictures si recupererà prossimamente l’altra sua opera di spicco, uscita nel 2012, Unit 7 (Grupo 7). Entrambi i films sono stati acclamati in madrepatria e potremmo considerare il regista, senza troppo esagerare nei paragoni, “lo Stefano Sollima del cinema spagnolo”.

isla_b

Ma verifichiamo con attenzione ciò che riporta la scheda tecnica dato che le specifiche di questa edizione sono davvero interessanti: formato originale 2,35:1 e per il Blu-ray doppia traccia italiano e spagnolo in loseless DTS-HD 5.1. Normalissima doppia traccia 5.1 Dolby Digital per il Dvd. Entrambe le versioni presentano solamente i sottotitoli in italiano.

isla_c

Produttore Sound Mirror
Distributore Eagle Pictures
Anno pubblicazione 2016
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato video 2,35:1
Formato audio Italiano, Spagnolo DTS-HD 5.1
Sottotitoli Italiano
Tipo confezione Amaray
Numero dischi 1 BD 50
Codice EAN 8031179942367
CodiceProdotto 864236RVDO

isla_d

Osservando con attenzione il video possiamo affermare che il master de La isla mínima è il medesimo proveniente dall’edizione spagnola, quindi ci si trova di fronte ad un prodotto eccellente e ben curato che non presenta difetti importanti nè alterazioni sia di formato che di colorimetrie.

La particolare fotografia di Álex Catalán mescola sia tinte slavate, tipiche dellle pellicole stile western anni ’70, che colori vibranti tendenti al metallo nelle scene notturne; ciò conferisce al film quell’alone di crime e suspence che lo rende altamente adrenalinico. I toni caldi, la luce quasi abbacinante che permea le sequenze girate in aperta campagna andalusa sono fedelmente trasposte a schermo e non presentano evidenti difetti di compresione. Una goduria per gli occhi vedere come i paesaggi selvaggi dell’ Andalusia (Siviglia e dintorni) grazie ad un’ottima profondita emergente dal video, diventino vividi apparendo quasi tridimensionali.

isla_e

Il video è stabile, pulito e anche nelle scene più dark, come quelle girate in notturna o al chiuso, non evidenzia segni di macroblocchi o noise evidenti, segno che l’ottimo bitrate si mantiene sempre su livelli almeno superiori ai 20 mb/s, per la gioia dei nostri lettori Blu-ray che frulleranno a dovere.

isla_f

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Dal punto di vista del sonoro la differenza tra le due tracce loseless DTS-HD è “mínima”, seppur la spazialità e ariosità dell’originale spagnolo, unita al perfetto sinc tra sonoro e labbiale dei protagonisti, faccia pendere leggermente per quest’ultima.

Lo score di Julio de la Rosa, già autore per Rodriguez del precedente Unit 7, accompagna egregiamente il film dandogli quel tocco particolare di tensione noir. Seppur non ricchissimo di momenti flamboyant, esso mantiene sempre alta la tensione, grazie anche alla colonna sonora che in alcune scene, soprattutto quelle notturne nei boschi rende davvero intrigante lo scorrere del film.

isla_g

Per quanto riguarda gli extra ci troviamo di fronte ad una edizione che recupera parte degli extra della versione spagnola come:

  • Trailer (1080p),
  • Making of (1080p),
  • Effetti speciali (1080p),
  • La direzione artistica (1080p)

isla_h

Il buon prezzo di partenza, davvero basso per una edizione Blu-ray di prossima uscita fa si che la mancanza di extra sia in parte giustificata. Considerando che il Dvd viene proposto alla stessa cifra, credo che nessun dubbio si debba porre su quale versione scegliere.

Se fossi in voi io comprerei anche la versione spagnola, ricca di extra e disponibile a meno (circa 12€) poichè già da tempo sul mercato.

isla_i

Dal 20 Aprile sono proposte in vendita entrambe le versioni Dvd e Blu-ray alla medesima cifra e cioè:

  • La Isla mínimaDvd a 17,90€
  • La isla mínimaBlu-ray a 17,90€

ma fortemente scontate tant’è facilissimo preordinarle entrambe già prima dell’uscita a 14,90€.

isla_j

isla_k isla_l isla_m isla_n isla_o isla_p isla_q isla_r isla_u isla_v isla_w isla_x isla_y isla_z  isla_2 isla_3

L\'Autore Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, esperto di cinematografia sin dai lontani anni'80 con la nascita di una fanzine cartacea. Collaboratore di vari siti di cinema, ufficio stampa per molti eventi di promozione cinematografica e videoperatore, ama tutti i generi e in particolare quel cinema che spesso non viene distribuito nel nostro paese.