Isola del Cinema 22esima edizione. L’isola Tiberina la nave del cinema di Roma.

L-ISOLA-DEL-CINEMA-TAYLOR-BOZZACCHI-POSTER-MANIFESTO-2016-600x507

L’isola del Cinema come una nave che dal cuore di Roma porta in crociera i suoi spettatori. Presentato il programma della XXIIesima che seguiremo nel corso dei mesi estivi con speciali ed approfondimenti, curata dal suo deus ex machina Giorgio Ginori, che ha speso tante parole di ringraziamento per i suoi collaboratori e sponsor che ormai da oltre venti anni aiutano questa manifestazione, la più lunga del mondo a portare su grandi e piccoli schermi, ad ingresso libero o con un modesto biglietto tutto il meglio del cinema italiano e mondiale permettendo di lanciare nuovi autori, attori e di scoprire come nel caso cinema di mondo, pellicole inedite provenienti da paesi lontani. Un programma ricchissimo e per maggiori dettagli  vi lasciamo al comunicato stampa ufficiale, approfittando di questo cappello per ringraziare Giorgio Ginori del suo inesauribile impegno, il giornalista e critico  Marco Spagnoli che porterà  gli Univision days (25-31 luglio)  giornate dedicate all’importante mondo dell’homevideo direttamente sull’Isola. (Nella foto Marco Spagnoli e il direttore Artistico Giorgio Ginori)

20160608_124356

Giornate che vedranno il tradizionale appuntamento dell’Estate Giapponese il 6 e 7  luglio. Dove con un modesto biglietto lo spettatore potrà vincere un viaggio aereo in Giappone godere di  un ricco pasto con tanto di sakè e di una serie di eventi culturali dedicati all’isola del Sol Levante a contorno delle due anteprime di Moichan Comes Home di Shuichi Okita e Persona non grata di Celling Cluck, quest’ultima una interessante coproduzione nippo-polacca che svela la storia del diplomatico giapponese Chiune Sugiwara vice-console in Lituania che salvò la  vita di oltre 6000 ebrei, uno Schindler dagli occhi a mandorla.

In conclusione un’appuntamento imperdibile non solo per i residenti nella capitale, ma anche per i numerosi turisti che spesso affollano la manifestazione, da sottolineare poi la presenza  in occasione della proiezione dei film italiani di gran parte del cast, sarà il caso di Lo chiamavano Jeeg Robot girato proprio sulle sponde del Tevere, e poi di un doveroso omaggio anche musicale per il maestro Caligari e il suo Non essere cattivo ad opera dell’autore delle musiche Paolo Vivaldi  che terrà un concerto dal vivo l’8 luglio alla presenza di tutto il cast, dove verrà anche illustrata come nasce e viene composta una colonna sonora in rapporto alle immagini e alla esigenza narrativa..

Si parte il 9 giugno giustamente con 007 Spectre dove l’Aston Martin dell’agente segreto sfreccia sulle sponde del Tevere inseguita dal cattivo di turno.

 

 

 

LA XXII EDIZIONE DE L’ISOLA DEL CINEMA

Roma, Isola Tiberina | 9 giugno – 4 settembre

 Dal cinema indipendente agli Studios: è questo Hollywood sul Tevere, la ventiduesima edizione de L’Isola del Cinema

 90 giorni di proiezioni, incontri, eventi speciali dedicati al

cinema italiano e internazionale

 

Tra gli ospiti attesi: Alessandro Borghi, Massimiliano Bruno, Alberto Caviglia, Paolo Genovese, Claudia Gerini, Marco Giallini, Davide Grieco,

Luca Lionello, Stefania Rocca, Francesco Miccichè, Gabriele Mainetti, Piero Messina, Laura Morante, Céline Sciamma, Stefano Sollima, Carlo Verdone

 *Segue la programmazione della prima settimana

Al via da domani, 9 giugno, Hollywood sul Tevere, ventiduesima edizione de L’Isola del Cinema, che dal 1995 ad oggi ha accolto oltre sei milioni di spettatori nella splendida cornice dell’isola Tiberina, salotto stellato simbolo per eccellenza dell’estate romana.

Novanta giorni di proiezioni, incontri, eventi speciali ospitati in quattro sale – l’Arena Groupama, il CineLab, lo Schermo Tevere, la Sala dell’Assunta – con l’unico obiettivo di offrire visibilità a tutte le forme di cinematografia: dalle opere di registi emergenti ai documentari che riflettono sull’attualità, dal cinema indipendente alle grandi produzioni internazionali. L’Isola si trasformerà quest’anno anche in suggestiva vetrina per The Walt Disney Company Italia, Warner Bros. Pictures, Universal Pictures Italia, Adler Entertainment – tra le maggiori case di produzione e distribuzione italiane – e Comedy Central (Canale 124 di SKY) che presenteranno al pubblico contenuti esclusivi nel corso di queste settimane di cinema.

 La programmazione, che comprende circa duecento opere scelte per qualità e varietà, dà spazio ad opere internazionali inedite nella sezione storica del Festival, Isola Mondo, realizzata in collaborazione con le Ambasciate e gli Istituti di Cultura. Oltre all’appuntamento con “Estate Giapponese”, anche il focus sulla cinematografia bulgara che, attraverso la proiezione di tre opere inedite, programmate nel corso dell’ultima settimana di luglio – Sadilishteto (Il Giudizio, 2014), Svetat e golyam i spasenie debne otvsyakade (Il  mondo è grande e la salvezza ci aspetta dietro l’angolo, 2008) e Tilt (2011) – indaga sul fenomeno attuale dell’immigrazione.

La Francia è il Paese protagonista della sezione European Woman Filmmaker (EWF) che celebra il talento registico femminile attraverso la selezione e visione di cinque opere recenti, tra cui l’ultima della cineasta Céline Sciamma (Diamante nero) che a Roma incontrerà il pubblico per discutere dell’apprezzato Naissance des pieuvres, film presentato a Cannes nel 2007 e mai distribuito in Italia. Con l’intento di valorizzare la connessione tra cinema ed enogastronomia, torna per la quarta edizione la Rassegna Romana del Cinema Catalano (RRCC): nel corso di quattro serate esclusive verranno mostrati tre lungometraggi ed un documentario preceduti ognuno da un diverso cortometraggio, a cui seguiranno degustazioni di vini e prodotti catalani. Il regista croato Dalibor Matanić incontrerà il pubblico per parlare di Sole alto, film vincitore del Premio Un certain regard.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Le pellicole selezionate comprendono i migliori film della stagione presentati in molti casi da autori, attori e filmmaker, tra i tanti: il film record di incassi Quo vado con Checco Zalone; Bella e perduta, visionaria opera di Pietro Marcello; ed ancora Revenant – Redivivo – diretto, co-scritto e co-prodotto da Alejandro González Iñárritu ed interpretato dal Premio Oscar® Leonardo Di Caprio; Room, toccante e applaudito lavoro di Lenny Abrahamson interpretato da Brie Larson, Premio Oscar® come Miglior attrice protagonista; il thriller di spionaggio Il Ponte delle Spie, di Steven Spielberg con Tom Hanks. Molti gli ospiti attesi, come Carlo Verdone per L’abbiamo fatta grossa, da lui diretto ed interpretato; il regista Massimiliano Bruno, che introdurrà al pubblico il commovente Gli ultimi saranno gli ultimi; Paolo Genovese e parte del cast di Perfetti Sconosciuti, Premio David come Migliore Film dell’anno e vincitore al Tribeca Film Festival per la migliore sceneggiatura straniera; il regista Gabriele Mainetti e il cast de Lo chiamavano Jeeg Robot, celebrato dalla critica e vincitore di sette Premi David di Donatello; Alessandro Borghi che svelerà le curiosità di Non essere cattivo, capolavoro di Claudio Caligari presentato postumo alla Mostra del Cinema di Venezia; Marco Giallini  racconterà cosa è successo dietro le quinte di Loro chi?; Laura Morante per il suo Assolo; la protagonista di Nemiche per la pelle Claudia Gerini; Stefania Rocca, Luca Lionello ed il regista Enzo Papetti con l’anteprima di Calcolo infinitesimale; Rossella Infanti per il film Una nobile causa; Stefano Sollima racconterà della sua Suburra ed ancora i registi Alberto Caviglia, Davide Grieco, Piero Messina.

La musica sarà protagonista di tre eventi dedicati ad altrettanti celebri talenti dalla creatività esplosiva, la cui tormentata vita ne ha determinato il destino: Janis: Little Girl Blue, il documentario che Amy J. Berg ha dedicato all’icona rock Janis Joplin; il documentario Premio Oscar® Amy – The Girl Behind the Name di Asif Kapadia, opera sulla ventisettenne jazz singer Amy Winehouse, piccola grande donna dalla voce atipica deceduta in seguito ad un arresto cardiaco; ed infine Jimi – All is By My Side scritto e diretto da John Ridley sul più grande chitarrista di tutti i tempi, Jimi Hendrix.

L’Isola è anche contaminazione, per questo anche l’arte sarà celebrata, attraverso la proiezione di Renoir – Oltraggio e seduzione, documentario di Phil Grabsky sul controverso espressionista, e Goya – Visioni di carne e sangue, alla scoperta dell’artista spagnolo precursore dell’arte moderna attraverso lo sguardo del regista David Bickerstaff.

Ampio spazio alla sezione Fuoco sul reale che farà luce sul genere documentaristico grazie alla proiezione di alcune tra le opere più apprezzate nei Festival Internazionali. Tra gli altri Napolislam, il lavoro di Ernesto Pagano sulla conversione all’Islam di dieci napoletani; Il Sale della Terra, capolavoro di Wim Wenders per “ritrarre con la luce” i capolavori di Sebastião Salgado; Fuocoammare, di Gianfranco Rosi vincitore dell’Orso d’Oro alla 66esima edizione della Berlinale; e The Look of Silence, del regista Joshua Oppenheimer che torna a volgere lo sguardo su un tragico capitolo della storia indonesiana.

Arricchiscono il programma il Premio Groupama Assicurazioni Opera Prima e Seconda, la cui specificità è la promozione e la diffusione delle opere prime e seconde di giovani talenti, e “Mamma Roma e i suoi quartieri”, concorso di cortometraggi prodotto in collaborazione con Biblioteche di Roma e Maiora Film. Tra le iniziative culturali: “I Mestieri e le Professioni del Cinema”, una serie di appuntamenti con i professionisti del settore, tra cui sceneggiatori, direttori della fotografia, tecnici degli effetti speciali; dal 18 al 24 luglio L’Isola ospiterà parte della 36esima edizione del Fantafestival, immancabile appuntamento per tutti gli appassionati di cinema fantastico che programmerà proiezioni in CineLab e gli incontri dedicati al 50esimo anniversario di “Star Trek” allo Schermo Tevere.

Inoltre, dal 25 al 31 luglio L’Isola ospiterà la seconda edizione degli UniVision Days, con un ricco calendario di appuntamenti fatto di incontri, dibattiti, confronti, proiezioni di anteprime per tutte le fasce di età e di spettatori, alla presenza di registi, attori ed editori audiovisivi per la promozione e la valorizzazione dell’home entertainment in Italia.

Grande risalto alla presentazione di libri e all’incontro con grandi autori del nostro tempo grazie alla collaborazione con la casa editriceDavid and Matthaus e il ricco calendario di eventi inseriti nel Festival Cinema&Libri. Due appuntamenti settimanali saranno inoltre dedicati al reading di poesie di autori emergenti e affermati, rispettivamente curati da Agostino Raff e Roberto Piperno. A partire dall’ultima metàdel mese di agosto l’artista e performer Alessia Babrow proporrà agli ospiti de L’Isola l’installazione “Out of The Box”, il cui obiettivo è quello di indagare sul concetto di arte come funzione sociale, di fronte ad una crisi esistenziale nell’impresa collettiva dell’umanità.

Come ogni anno lo spazio dell’accoglienza e della solidarietà è coordinato dalla Comunità di Sant’Egidio che volgerà la sua attenzione verso tematiche solidali. Sempre attenta nel garantire pari servizi alle persone con disabilità, L’Isola volge particolare attenzione a questo tema con l’inserimento in programmazione di alcune pellicole dedicate e ancora assicura accessibilità alle proiezioni ai disabili sensoriali che potranno servirsi di MovieReading, un’applicazione per smartphone e tablet che favorisce l’ascolto dell’audio descrizione o della lettura dei sottotitoli senza bisogno di alcuna infrastruttura da installare nei cinema e senza alterare il processo di realizzazione e distribuzione dell’opera. Il servizio di sottotitolazione è garantito inoltre per tutte le proiezioni su Schermo Tevere, gratuite per il pubblico.

LA PROGRAMMAZIONE

 L’ISOLA DEL CINEMA – PROGRAMMAZIONE DAL 9 al 16 Giugno / Le proiezioni in Arena Groupama avranno inizio alle ore 21.30, quelle in Cinelab cominceranno alle 22. Lo Schermo Tevere, ad ingresso gratuito, ospiterà proiezioni ed eventi a partire dalle 22. Le notizie sugli ospiti presenti nel corso delle serate saranno sempre aggiornate sul sito ufficiale de L’Isola delCinema – www.isoladelcinema.com.

9 giugno Spectre (HH)

di Sam Mendes con Daniel Craig, Léa Seydoux, Christoph Waltz

Arena Groupama
Proiezioni a partire dal 12.06 Cinelab
 
10 giugno Irrational Man (HH)

di Woody Allen con Joaquin Phoenix, Emma Stone

Arena Groupama
Proiezioni a partire dal 12.06 Cinelab
   
11 giugno Revenant – Redivivo (HH)

di Alejandro Iñárritu con Leonardo DiCaprio

Arena Groupama
Proiezioni a partire dal 12.06 Cinelab
   
12 giugno Il Ponte delle Spie (HH)

di Steven Spielberg con Tom Hanks, Mark Rylance

Arena Groupama
La Famille Bélier (EE)

di Eric Lartigau con Louane Emera, Karin Viard

Cinelab
   
13 giugno Inside Out (HH)

di Pete Docter, Ronnie Del Carmen

Arena Groupama
Youth – La giovinezza (CK)

di Paolo Sorrentino con Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz

Cinelab
   
14 giugno La Felicità è un sistema complesso (CK)

di Gianni Zanasi con Valerio Mastandrea, Giuseppe Battiston

Arena Groupama
Mirafiori Luna Park (NC)

di Stefano Di Polito con Alessandro Haber, Antonio Catania, Giorgio Colangeli

Cinelab
   
15 giugno Loro chi? (CK) / Introduzione del protagonista, Marco Giallini

di Fabio Bonifacci, Francesco Miccichè con Marco Giallini, Edoardo Leo

Arena Groupama
Napolislam (FR) / Introduzione del regista

di Ernesto Pagano

Cinelab
   
16 giugno Gli ultimi saranno gli ultimi (CK) / Introduzione di Massimiliano Bruno

di Massimiliano Bruno con Paola Cortellesi, Alessandro Gassman

Arena Groupama
Calcolo infinitesimale (NC) / Introduzione di Stefania Rocca e Luca Lionello

di Enzo Papetti, Roberto Minini-Meròt con Stefania Rocca, Luca Lionello

Cinelab

L\'Autore Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, esperto di cinematografia sin dai lontani anni'80 con la nascita di una fanzine cartacea. Collaboratore di vari siti di cinema, ufficio stampa per molti eventi di promozione cinematografica e videoperatore, ama tutti i generi e in particolare quel cinema che spesso non viene distribuito nel nostro paese.