Ischia Global film & Music Fest 2015, Hollywood in vacanza !

 

Definire questo festival, un piccolo festival con le parole del suo motore umano Pascal Vicedomini è veramente inesatto.

Il “piccolo” festival organizzato nella splendida isola regge il confronto con megafestival e in certi casi li batte per qualità e quantità di ospiti internazionali. Ormai da anni con geniale intuizione come gli è stata riconosciuta da tanti, in particolare Enrico Vanzina dapprima scettico, che ha raccontato un episodio in particolare ;“A me è capitato di scendere a colazione al Regina Giovanna -racconta – e di vedere Vanessa Redgrave, una leggenda, seduta al tavolo da sola. Non ho resistito. Mi sono presentato. Mi ha invitato a sedermi. Ed abbiamo parlato di cinema, senza filtri, confrontandoci, per quarantacinque minuti parlando di cinema vero. Uno degli incontri che non dimenticherò mai. Un tempo il cinema era così, non c’erano le bande, gli steccati, gli snobismi, come adesso: mio padre che lavorava con Totò usciva a cena con Antonioni. E questo favoriva un scambio fecondo per tutti”, aggiunge Vanzina. “Per questo io ormai non riesco a pensare ad un luglio senza Ischia Global e ad un Capodanno senza Capri”. Anche Luigi De Laurentis  figlio di Aurelio che ha riconosciuto all’organizzatore la capacità di portare l’italianità ad Hollywood ed ha fatto diventare questo festival molto informale, l’evento dell’estate. Luigi sempre molto cortese, ha poi risposto alla nostra domanda dove il cinepattone quello “vero” tornava in Medusa con Cristian De Sica. Luigi ammicando un sorriso sul “vero”e ci ha risposto che loro non hanno problemi e sono felicissimi della collaborazione con Universal, ormai numero uno per incassi in Italia da anni  e che i prossimi progetti saranno sempre all’altezza della fama De Laurentis.

 

Tornando al programma davvero ricchissimo del festival e alle anteprime che vi rimandiamo al link apposito

eccovi gli ospiti del festival a cominciare dal 12 luglio con l’arrivo di Antonio Banderas e udite udite il ritorno del Telegatto di Sorrisi e Canzoni & Tv, che il geniale Vicedomini ha recuperato, un premio che un tempo godeva  di rilevanza internazionale e che poi complice costi e crisi era caduto nell’oblio.

 

Gli ospiti sono numerosissimi a cominciare da Antonio Banderas , Helen Mirren, direttamente dal set di Captain America Civil War Daniel Brühl, da il Trono di Spade Nathalie Emmanuel, la nuove promesse Alicia Vikander e Avan Tudor Jogia, la bellissima Liz Solari e poi la leggenda nazionale Andrea Bocelli il nostro Matteo Garrone , il geniale Nicolas Winding Refn, il presidente degli Oscar Cheryl Boone Isaacs quello dei Grammy Neil Portonow e il più atteso da stampa e produttori

Ted Sarandos il responsabile dei contenuti Netflix che a breve sbarcherà anche nel nostro paese.

tedsarandos

 

E infine un vera chicca Ezio Greggio consegnerà il Telegatto a Jimmy Kimmel leggenda dell’intrattenimento made in USA,


jimmykimmel

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Altri ospiti Mario Martone regista  de Il Giovane Favoloso, Michele  Placido, Tony Renis e madrina della manifestazione Chiara Baschetti rivelazione in: Ma che bella sorpresa.

chiarabaschetti

Tra le anteprime da segnalare l’ultimo film di Robin Willams: Boulevard di  Dito Montiel.

boulevard

Testament of Youth di James Kent con la superstar Keith Harrington de Il Trono di Spade, che ha presentato il film a Parigi pochi giorni fa (e nulla esclude una visita a sorpresa ad Ischia….)

testament-of-youth-poster

 

Per maggiori info e programma vi rimandiamo direttamente al sito della manifestazione:

http://www.ischiaglobal.com/index.php

 

pascal

Valerio Massimo Manfredi, Andrea Griminelli, Luigi De Laurentiis, Gisella Marengo, PASCAL VICEDOMINI, CHIARA BASCHETTI, Enrico Vanzina, Darina Pavlova Дарина Павлова e Tony Renis

 

 

 

L\'Autore Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, esperto di cinematografia sin dai lontani anni'80 con la nascita di una fanzine cartacea. Collaboratore di vari siti di cinema, ufficio stampa per molti eventi di promozione cinematografica e videoperatore, ama tutti i generi e in particolare quel cinema che spesso non viene distribuito nel nostro paese.