Golden Globe 2015, Nolan e Eastwood a bocca asciutta, sfida “Birdman”-“Boyhood”

Il momento delle nomination per i Golden Globe Awards è sempre molto atteso dagli addetti ai lavori, infatti spesso e volentieri escono da questa rassegna i nominati agli Oscar. Tutti si aspettavano un trionfo per i film più attesi del momento, “Interstellar” di Christopher Nolan e “American Sniper” del veterano Clint Eastwood, ma la sorpresa è sempre dietro l’angolo: il primo si porta a casa soltanto la nomination minore per la colonna sonora mentre il secondo è incredibilmente a quota zero. Sfida apertissima invece alla regia con Wes Anderson e Richard Linkater grandi favoriti, insieme ai rispettivi film “Grand Budapest Hotel” e “Boyhood“. Tra gli attori ci pensa Tim Burton a portare in odore dell’ennesimo premio Christoph Waltz, anche se stavolta i rivali sono fortissimi guidati da Ralph Fiennes. Tra le attrici favorita per il miglior ruolo in un film drammatico la strepitosa Julianne Moore per “Stil Alice“, che curiosamente prende la nomination anche nella commedia con “Maps to the stars“. Grande sconfitto per la corsa al miglior film drammatico è “Gone Girl” di David Fincher, che si consola con la nomination alla regia: qui oltre al già citato “Boyhood” faranno da outsider anche “The Imitation Game” e “La teoria del tutto“. Il titolo del miglior attore è senza ombra di dubbio a portata di mano di un magistrale Benedict Cumberbatch, ma occhio allo “sciacalloJake Gyllenhaal. Sfida aperta anche per quanto riguarda il mondo dell’animazione con il nuovo gioiellino Disney “Big Hero 6” che deve guardarsi dal temibile “Dragon Trainer 2” e dall’operazione nostalgia di “The Lego Movie“.

Ecco tutte le nomination:

Miglior film drammatico

Boyhood
Foxcathcer
The Imitation Game
Selma
La teoria del tutto

Miglior film commedia o musicale

Birdman
Grand Budapest Hotel
Into the Woods
Pride
St. Vincent

Miglior regista

Wes Anderson – Grand Budapest Hotel
Ava DuVernay – Selma
David Fincher – L’amore bugiardo
Alejandro Gonzales Inarritu – Birdman
Richard Linklater – Boyhood

Miglior attore in un film drammatico

Steve Carrell – Foxcatcher
Benedict Cumberbatch – The Imitation Game
Jake Gyllenhaal – Lo sciacallo
David Oyelowo – Selma
Eddie Redmayne – La teoria del tutto

Miglior attrice in un film drammatico

Jennifer Aniston – Cake
Felicity Jones – La teoria del tutto
Julianne Moore – Still Alice
Rosamund Pike – L’amore bugiardo
Reese Whitherspoon – Wild

Miglior attrice in un film commedia o musicale

Amy Adams – Big Eyes
Emily Blunt – Into the Woods
Helen Mirren – Amore, cucina e curry
Julianne Moore – Maps to the Stars
Quuenzhane Wallis – Annie

Miglior canzone originale

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

“Big Eyes” – Big Eyes
“Glory” – Selma
“Mercy Is” – Noah
“Opportunity” – Annie
“Yellow Flicker Beat” – Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1

Miglior attore in un film commedia o musicale

Ralph Fiennes – Grand Budapest Hotel
Michael Keaton – Birdman
Bill Murray – St. Vincent
River Phoenix – Vizio di forma
Christoph Waltz – Big Eyes

Miglior attrice non protagonista

Rosanna Arquette – Boyhood
Jessica Chastain – A Most Violent Year
Keira Knightley – The Imitation Game
Emma Stone – Birdman
Meryl Streep – Into the Woods

Miglior attore non protagonista

Robert Duvall – The Judge
Ethan Hawke – Boyhood
Edward Norton – Birdman
Mark Ruffalo – Foxcatcher
J.K. Simmons – Whiplash

Miglior film in lingua non inglese

Force Majeure
Viviane
Ida
Leviathan
Tangerines Mandariinid

Miglior sceneggiatura

The Grand Budapest Hotel
Gone Girl
Birdman
Boyhood
The Imitation Game

Miglior colonna sonora originale

Birdman
The Imitation Game
L’amore bugiardo
Interstellar
La teoria del tutto

Miglior film d’animazione

Big Hero 6
Il libro della vita
Boxtrolls
Dragon Trainer 2
The Lego Movie

 

L\'Autore Thomas Cardinali

Web writer di professione, scrivo di cinema e spettacolo in ogni sua sfaccettatura. Video maker in formazione con la passione per il calcio e la Formula1