Fasti Verolani, spettacoli tra stornelli e acrobati per il centro storico (FOTO)

Photo credit: Ireneo Alessi

Photo credit: Ireneo Alessi

Splendida atmosfera per la prima serata dei “Fasti Verolani”. La kermesse teatrale ha regalato risate con gli Stornelli infernali, interpretati dal duo toscano del teatro Trabagai alla prima partecipazione nella cittadina ciociara, che hanno spaziato dall’amore tragico di Paolo e Francesco riletto in chiave comica con mandolino e chitarra ai golosi protetti da un Cerbero mangiatore di polpette.  Lo spettacolo è tutto scritto in endecasillabi tipici del linguaggio popolare. La riproduzione musicale è ispirata quasi come un gioco al Dolce Stilnovo di Dante. Il percorso del poeta e di Virgilio è stato reso molto geografico e originale. Proseguendo nel percorso ci si imbatte in una incantevole fata e nel leggendario minotauro. Il duomo si è colorato a festa con i giochi di luce geometrica dell’Accademia delle Belle Arti di Frosinone.

Gli spettacoli itineranti del Minotauro e dei Messaggeri d’amore hanno divertito il pubblico, che nel frattempo ha potuto rifocillarsi gustando i prodotti tipici del luogo. Nel Chiostro agostiniano spettacolo di marionette e mostra di splendidi abiti, sempre realizzati dai giovani stilisti accademici. Largo nel finale allo spettacolo di musica popolare  dei Takabum che hanno dato vita a una vera discopopular all’aperto. Lo spettacolo più atteso è stato quello degli Asante Kenya Acrobats. La compagnia africana ha regalato momenti acrobatici degni dei più grandi circhi professionali europei per poi chiudere il loro personalissimo show con o spettacolo del fuoco: palle infuocate sono state utilizzate come birilli da giocolieri e poi mangiate tra lo stupore delle migliaia di fan che hanno invaso il centro storico.

La rassegna è stata organizzata dall’assessorato alla cultura del comune di Veroli, con la partecipazione di sponsor prestigiosi quali la Regione Lazio, la Provincia , la Camera di Commercio, Conservatorio Statale di Musica “Licinio Refice” e l’Accademia delle belle Arti di Frosinone. Gli spettacoli saranno ripetuti ogni sera fino a domenica per permettere alla più ampia fetta di pubblico di goderne. Appuntamento dunque anche per il 1/2/3 agosto per un evento che unisce cultura e storia come pochi altri in Italia e nel mondo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L\'Autore Thomas Cardinali

Web writer di professione, scrivo di cinema e spettacolo in ogni sua sfaccettatura. Video maker in formazione con la passione per il calcio e la Formula1