Cannes a Roma, dal 10 al 15 giugno i film da non perdere!

banner_cannes_2015

 

LE VIE DEL CINEMA DA CANNES A ROMA
ANEC Lazio insieme a Fondazione Cinema per Roma annunciano l’edizione 2015 di CANNES A ROMA, presentata oggi alla stampa da Giorgio Ferrero presidente di Anec Lazio, con l’assessore alla Cultura e Turismo di Roma Capitale Giovanna Marinelli , Piera Detassis presidente di Fondazione cinema per roma e come Direttore Artistico della rassegna la bravissima Georgette Ranucci.
Si svolgerà dal 10 al 15 Giugno 2015 la 19ma edizione che porta una selezione di film della Croisette nella Capitale a breve distanza dalla conclusione del prestigioso Festival de Cannes.
In diverse sale della città, tra le quali ALCAZAR, EDEN FILM CENTER, GIULIO CESARE e INTRASTEVERE, la manifestazione proporrà in lingua originale con sottotitoli italiani oltre 20 titoli dalla Selezione ufficiale e dalla Quinzaine des Realisateurs.
Un’occasione unica per scoprire in anteprima alcune delle opere che arriveranno in sala nella prossima stagione cinematografica, ma soprattutto un’opportunità di vedere film che difficilmente arriveranno sul mercato italiano.

Saltando i saluti dei partecipanti ci soffermiamo su quanto la direttrice artistica Georgette Ranucci ha “consigliato”, precisando che sono ancora in attesa di potere presentare anche il vincitore della Palma La Loi du Marchè di Stéphane Brizè, al momento in conflitto con la sua produzione, ma la direttrice spera in un last minute a fine festival a sopresa. Tra i film della rassegna consigliamo, come dad Lei indicato: nella quinzaine des realissateurs A perfect day dello spagnolo Fernando Lèon de Aranoa che vede 3 grandi attori protagonisti Benicio del Toro, Tim Robbins e la bella Olga Kurylenko,aperfectday

a seguire Trois Souvenirs de ma Junesse di Arnaud Desplechin e il il documentario vincitore Allende mi Abuelo Allende realizzato da Marcia Tambutti/Allende. Ma ovviamente titoli di punta sono anche Lobster premio della giuria del greco Yorgos Lanthimos,

lobster

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Mon Roi di Maiweenn le Besou con la vincitrice del premio miglior attrice ex-aequo Emmanuelle Bercot,

monroi

Saul Fia (Il figlio di Saul) l’opera prima dell’ungherese Làzslò Nemes che dona uno sguardo completamente nuovo su una delle più grandi tregedie del ventesimo secolo, l’oloacausto ebraico durante la seconda guerra mondiale, infine vi consigliamo anche Shan He Gun Ren del cinese Jiao Zhang-K, ma anche tutti gli altri titoli che che troverete al link indicato:
http://www.agisanec.lazio.it/pdf/cannes/2015/programma_cannesaroma2015.pdf

meritano di essere visti. La manifestazion realizzata dall’ANEC Lazio in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma Capitale, la rassegna vanta quest’anno la partnership con la Fondazione Cinema per Roma e con un prezzo più che onesto:  biglietto 7 euro intero / 6 ridotto – Possibilità di acquistare online – Fidelity card: ogni 5 ingressi 1 è in omaggio, potrà permettermi ai romani o chi è in visita in questi giorni nella capitale di vivere le emozioni cinematografiche di Cannes, sicuramente senza il clamour che circonda la croisette, ma sicuramente con la passione per il cinema, in questo caso con la C maiuscola, che accomuna pubblico e addetti ai lavori.

di Roberto Leofrigio

 

 

L\'Autore Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, esperto di cinematografia sin dai lontani anni'80 con la nascita di una fanzine cartacea. Collaboratore di vari siti di cinema, ufficio stampa per molti eventi di promozione cinematografica e videoperatore, ama tutti i generi e in particolare quel cinema che spesso non viene distribuito nel nostro paese.