21 years: Quentin Tarantino

3mqwUH7n

21 years: Quentin Tarantino, documentario a sei zeri per il maestro del Pulp

 

Il documentario, scritto e diretto da Tara Wood (autrice anche del precedente doc su Richard linklater: “21 years:Richard Linklater”) e dedicato ai primi 21 anni di carriera del regista californiano Quentin Tarantino ha acceso il mercato americano.

Tutti lo vogliono e i diritti sono schizzati alle stelle: Weinstein Company, Netflix 21yqte Amazon USA sono in pole position per una molto probabile agguerritissima asta. Il documentario, che vede intervistati numerosi attori feticcio del maestro come Samuel L. Jackson, Jamie Foxx, Michael Madsen, Eli Roth, Robert Forster, Bruce Dern, Jennifer Jason Leigh, Lucy Liu,  assieme a collaboratori, amici e colleghi, pare abbia raggiunto una cifra a sei zeri per l’acquisizione dei diritti globali; tale sarebbe l’ammontare che le tre case in questione sarebbero disposte a pagare pur di ottenerne i diritti di sfruttamento commerciale.

21yqt_1sheet_final_lwres

Ma non è detta l’ultima parola; anche il Giappone sta bussando alla porta di Tara Wood con la Gaga distribution e la cifra potrebbe tranquillamente superare i 10 milioni di euro ! La rinomata passione dei giapponesi per Quentin è cosa di lunga data; sin dagli esordi il Maestro ha goduto di una sconsiderata passione del popolo nipponico per le sue opere: gadgets, memorabilie, edizioni limitate dei suoi films mandano letteralmente in delirio qualsiasi customer giapponese e non a caso solo in Giappone tutti i suoi films sono usciti in versione integrale (In Kill Bill infatti nei restanti paesi del globo infatti è stata tagliata parte della celeberrima sequenza del combattimento di Uma Thurman).

Il documentario, prodotto dalla stessa Tara Wood ed attualmente in post-produzione vanta come produttori esecutivi Katelyn Lieber e Adam Marino. Il montaggio è affidato a Jeremy Ward che già aveva realizzato il precedente Doc. su Richard linklater

 

 

L\'Autore Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio, laureato in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, esperto di cinematografia sin dai lontani anni'80 con la nascita di una fanzine cartacea. Collaboratore di vari siti di cinema, ufficio stampa per molti eventi di promozione cinematografica e videoperatore, ama tutti i generi e in particolare quel cinema che spesso non viene distribuito nel nostro paese.